News
Ultime notizie dal
mondo dei ricambi.
22/4/2020

La fase 2 dei ricambi inizia ora!

Questo è il momento giusto per investire nei ricambi, fonte di guadagno sicuro in un momento in cui la produzione è ferma per tre motivi.
1. Il catalogo ricambi elettronico non ha bisogno di personale presente in azienda: se la produzione richiederà tempo per tornare a regime, i magazzini sono pieni di ricambi pronti per essere spediti e che non hanno bisogno di nuovi prodotti per essere venduti. I cataloghi ricambi online creati con Components Engine sono sempre disponibili e aggiornati, permettono di inviare un ordine di ricambi in qualsiasi momento e l'ordine dei ricambi può essere gestito tramite il gestionale aziendale, al quale il personale dell'ufficio ricambi potrà collegarsi anche da remoto, senza essere fisicamente presente in ufficio;  
 
2. Il personale ha più tempo per dedicarsi alla riorganizzazione della gestione dei ricambi: se la produzione è quasi ferma, gli addetti dell'ufficio tecnico possono dedicarsi alla ricerca del materiale, alla realizzazione dei disegni, all'ottimizzazione delle distinte necessarie per realizzare il catalogo ricambi interattivo. Le licenze virtuali di Components Engine possono essere installate su qualsiasi pc, perciò i tecnici possono lavorare alla realizzazione del catalogo ricambi anche da casa. Inoltre, grazie a programmi di videoconferenza, i corsi per imparare ad utilizzare l'Editor possono essere tranquillamente seguiti anche se non si è fisicamente in ufficio e il supporto tecnico di Components Engine, grazie alla condivisione del monitor, può intervenire in tempo reale e risolvere qualsiasi problematica legata alla realizzazione del catalogo;
 
3. E' possibile dilazionare l'investimento in più mesi: proprio per venire incontro allle aziende che intendono approfittare di questo periodo per massimizzare la gestione dei ricambi, ma non se la sentono di affrontare un investimento oneroso in questo momento, Components Engine è ora disponibile in una nuova versione a "noleggio". La versione 365 infatti permette di creare e pubblicare online, offline e in PDF il catalogo ricambi in un’unica soluzione e con la sottoscrizione di un canone mensile. Alla scadenza dell’abbonamento, l’azienda potrà scegliere se rinnovarlo oppure se convertirlo in una licenza di Components Engine e, se si converte Components Engine 365 in licenza entro un anno dalla sottoscrizione, il costo dell’abbonamento sottoscritto fino a quel momento verrà scontato dal prezzo della licenza.
 
Quindi cosa aspetti, contattaci!






Se desideri essere aggiornato sulle ultime novità e sulle offerte relative ai prodotti Components Engine iscriviti alla nostra mailing list.